PMI italiane: più sono digital più sono solide, sicure e in crescita

Le Pmi che utilizzano strumenti digitali e si rapportano con l'estero sono più positive sulle proprie prospettive future e più propense a creare posti di lavoro. E' quanto emerge dall'ultimo aggiornamento della "Future of Business Survey", l'indagine mensile nata a febbraio 2016 dalla collaborazione tra Facebook, l'OCSE e la Banca Mondiale,

L’internazionalizzazione delle PMI meridionali? La sostiene l’Unione Europea

Fondi europei per l'internazionalizzazione delle realtà produttive ed imprenditoriali delle regioni del mezzogiorno. Un programma pluriennale di formazione e di promozione, il "Piano EXPORT SUD II", che sarà realizzato da Ice-Agenzia (l'agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane istituita nel 2011 n.d.r.) in collaborazione con la Regione Abruzzo e coordinato dal

Unione Europea e Canada, entra in vigore il CETA: così si spiana la strada all’export nel Nord America. Soprattutto per le PMI

Domani, 21 settembre entrerà in vigore, a titolo provvisorio, l'accordo economico e commerciale globale (CETA) tra l'Ue e il Canada. E' quanto si legge in una nota della Commissione Europea. Plaudendo all'evento, che rappresenta una pietra miliare della politica commerciale dell'UE, Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha dichiarato: "L'accordo rispecchia

Dal Governo opportunità per le PMI: 26 milioni per aiutare l’internazionalizzazione

Grazie al rifinanziamento del "Piano di Promozione straordinaria per il Made in Italy" il ministero per lo Sviluppo Economico stanzia 26 milioni di euro (comprensivo di uno stanziamento ad hoc di risorse del Pon Imprese&Competitività 2014-2020) a sostegno delle Pmi che intendono avvalersi di temporary export manager per perseguire al

Cosa chiedono le aziende esportatrici italiane? Maggiore sicurezza nel recupero crediti. Parola di SACE

Il recupero crediti all'estero sembra essere uno dei nodi fondamentali per le aziende esportatrici italiane; infatti sono state oltre 660 le imprese che sono ricorse al nuovo servizio di recupero crediti esteri di Sace, servizio grazie al quale in poco più di due anni sono stati recuperati 150 milioni di

Export, il futuro per le aziende italiane è in Africa

L'Africa sub-sahariana è la nuova frontiera dell'internazionalizzazione per le aziende italiane, ma poche (o nessuna) realtà imprenditoriale è consapevole delle opportunità che il grande (povero ma in crescita) continente può garantire a quanti sapranno coglierle. "Con l'eccezione della Cina tutti stanno facendo poco per investire in un continente in sviluppo

Export, non solo vino: anche il caffè (calabrese) fa rotta verso Est

Il piano di espansione di Caffè Guglielmo prosegue sulla rotta verso Oriente. Dopo l'ingresso nei mercati di Cina e Corea del Sud e l'apertura delle prime caffetterie a marchio Guglielmo, l'azienda calabrese ha sottoscritto un accordo di distribuzione esclusiva dei propri prodotti in Vietnam con Cheung YongMa, società con sede

Il successo per l’export di vino italiano? Oggi dipende dai Millennials cinesi

I giovani cinesi consumano sempre più vino importato, soprattutto italiano, e stanno cambiando le abitudini di consumo della più vasta nazione asiatica. I Millennials (ovvero i nati tra gli anni ottanta e novanta) mandarini, infatti, più curiosi e "sperimentatori" stanno scoprendo varietà di vini da importazione che solo qualche anno