LUIGI CERCIELLO RENNA: “Il caso CETA UE-Canada. Analisi di una polemica giuridicamente infondata”.

Il dossier giuridico a sua firma pubblicato dalla testata “Agricolae” il 1° agosto scorso è ad oggi una delle più importanti e autorevoli pubblicazioni scientifiche sul CETA prodotte in Italia. Stiamo parlando di Luigi Cerciello Renna, presidente del Centro Studi “AgriEthos” e direttore della formazione dell’Osservatorio dell’Appennino Meridionale.  Un Report a sua

“RESTO AL SUD” 200 MILIONI PER BUONE IDEE IMPRENDITORIALI 

"Resto al Sud” offre agli under 35 con buone idee imprenditoriali gli strumenti per avviare le loro attività. È previsto un finanziamento massimo di 50mila euro per ciascun richiedente, se non dispone di mezzi propri per avviare una sua attività. Il finanziamento è costituito da un 35% a fondo perduto e

Premio UN ALVEARE ALLE API (Associazione Piccole Imprese)

L’impresa è uno degli attori che -al pari di istituzioni- opera in una comunità non solo come nodo e snodo di relazioni, ma partecipando alla creazione di valore economico e sociale. L’idea e il valore dell’azienda non possono essere confinate esclusivamente ai, pur importanti, risultati di bilancio. L’Impresa produce nella comunità

CONFAPI PREMIA DANIELLE PERGAMENT DE THE NEW YORK TIMES

All’inizio dell’anno con un articolo apparso sul New York Times dal titolo "Il cibo italiano oltre le mete tradizionali", Danielle Pergament annoverava la Calabria fra le 52 mete imperdibili del 2017, donando alla “punta dello stivale”,come lei stessa chiama la nostra regione, un’insperata, insolita e impagabile notorietà.“La cucina calabrese di oggi non si basa solo

GOOD JOB MR. PRESIDENT

25 milioni di nuovi posti di lavoro. L’obiettivo della nuova Amministrazione Trump è di creare 25 milioni di posti di lavoro in dieci anni grazie a tagli fiscali e a un maxi-piano di investimenti pubblici in infrastrutture, stimato quest’ultimo tra i 500 e i 1000 miliardi di dollari. Trump vuole

Sorpresa dalla Brexit, l’economia cresce

Previsione sbagliate degli economisti che dal 2008 non ne azzeccano una. Sotto accusa sono i modelli usati dagli economisti ritenuti "fragili e inadeguati a valutare i comportamenti profondamente irrazionali". Il Regno Unito non ha neppure avviato la procedura per uscire dall'Unione Europea, ma il voto che ha sancito “Brexit” continua